Il ristorante San Pietro a Cetara rimane una certezza

genovese di tonno

Ne avevo già parlato nell’ormai lontano 2010 del Ristorante San Pietro a Cetara, e oggi si riconferma un ottimo punto di riferimento in Costiera Amalfitana. Il giorno di Pasqua, sole e pioggia si rincorrevano nel piccolo borgo a pochi km da Vietri sul Mare, ma l’atmosfera è rimasta lenta e accogliente come sempre. Due antipasti composti di 4 assaggi ciascuno, farro con colatura di alici, tortino di ricotta avvolto in fiore di zucchina e acciuga, crudo di tonno affettato e insalatina di mare. Poi la superba genovese di tonno, il risotto alla pescatora in bianco e carico di mare e un fritto di gamberi e calamari delicatissimo. Mezzo litro di vino della costiera, due dessert e 4 liquori, limoncello fatto in casa e liquore di mela annurca. In totale due antipasti tre primi un secondo due dolci, acqua vino e liquore per 130 euro. Si fa pagare (e attenti che faccia sempre la ricevuta) ma è davvero tutto ottimo, il pesce freschissimo e cucinato con maestria e semplicità.
Ristorante San Pietro
Piazza San Francesco 2, 84010 Cetara Salerno
Tel. 089 261091

Annunci