Loste Ria, Roma San Paolo

Avevo cenato a Loste Ria che si trova a Roma San Paolo vicino l’università qualche annofa e sono sincera, non mi aveva convinto.

Ci sono tornata qualche mese fa e ora è diventato uno dei miei indirizzi preferiti nel quadrilatero gourmet che ho sotto casa.

Bel menu scritto alla lavagna, tutto fresco e vario anche per vegetariani, ben preparato e abbondante per cui anche se i prezzi vi sembreranno medio alti per il quartiere, sappiate che non ve ne pentirete.

Essendoci una buona varietà di antipasti la cosa migliore è condividerli in modo da poter assaggiare più pietanze, lo stesso vale per i primi.

I migliori tra tutti per noi tagliolini alla norma serviti dentro un cesto di melanzana fritta (questa potete anche tralasciare di mangiarla) e il pesto fatto in casa con calamaretti croccanti. Anche i tonnarelli cacio e pepe in cialda di formaggio si difendono bene.

Davvero due primi gustosi. Ottime anche le bruschette e i contorni come i carciofi.

Conto medio alto come già accennato, ma se scegliete e condividete le pietanze potete uscirvene bene.

Il locale inoltre è molto carino, non frequentato da studenti. Conviene prenotare soprattutto per il venerdì e il sabato sera.

Loste Ria, via Sivlio D’Amico 41, Roma . Tel. 06 6400 3606

 

Annunci

Ristorante pizzeria Accasadi, Roma

Una trattoria gourmet di quelle che vanno di gran moda in questo periodo. Il Ristorante Accasadi in zona Tuscolana è un locale fresco con una proposta gastronomica varia e di qualità che permette di mangiare e bere bene scegliendo anche il quanto si desidera spendere.

Ad invogliare appena si entra sono le bellissime pizze che sfornano di continuo dal forno a legna, hanno una faccia e un profumo davvero invitante e sono servite come classiche tonde o in spicchi a vari e particolari gusti.

Noi abbiamo optato per la cucina e abbiamo assaggiato alcune specialità davvero imperdibili.

Fiore di zucca fritto ripieno di alici e mozzarella (asciutto e saporito), tortino di zucchine, tortino di melanzane strambi superbi. Bruschette con tartufo (ma non le ho assaggiate personalmente).

L’idea di mangiar econ questi sfizi è davvero carina, ma se volete puntare alla tradizione non dovete perdere i tonnarelli cacio e pepe con pecorino ovile (formaggio stagionato deciso a latte crudo).

La pasta viene servita in una pentolino molto d’effetto e di design.

La porzione non è abbondante, ma è davvero ben preparata e mai stucchevole.

Per chiudere tiramisù servito in teiera. Davvero ottimo oltre che creativa la presentazione.

Noi abbiamo bevuto birra artigianale e vino laziale (ma non è la scelta migliore).

Il conto è medio alto ma considerato ambiente servizio e qualità del cibo ci sta tutto.

Difficilmente si spenderanno meno di 25 euro a persona per un pasto, ma condividendo degli assaggi e bevendo birra si può stare su prezzi più abbordabili.

Accasadi è in viale Opita Oppio 70, Roma. Praticamente obbligatoria la prenotazione, almeno nel weekend. Telefono: 06 7690 2771

Pork’n Roll, i panini buoni di Roma Tiburtina

Ragazzi pugliesi, maiali allevati in Puglia, birre artigianali e panini ripieni di PRODUZIONE PROPRIA. Questo è Pork’n Roll in zona Roma Tiburtina, un pub con annessa macelleria che fa dei panini davvero pazzeschi.

Il nome non lascia dubbi su chi sia il vero protagonista del locale: il maiale ovviamente!

Continua a leggere