Osteria del Borgo, Somma Vesuviana

QUESTO LOCALE POTREBBE ESSERE CHIUSO IN MODO PERMANENTE
spaghetti vongole

L’Osteria del Borgo a Somma Vesuviana è un ristorante degno di grande considerazione.
Ogni giorno il proprietario prepara i piatti tipici della zona vesuviana (come baccalà e stocco), e si cimenta in piatti a base di pesce freschissimo (spaghetti telline e vongole, pasta con sugo di ricciola) così come in piatti poveri della tradizione napoletana (lardiata, pasta e fagioli, pasta e patate).
Il ristorante pizzeria è nel borgo di Somma, a pochi passi dall’associazione “La Paranza” promotrice di eventi imperdibili come la Notte della Tammorra di Somma. All’Osteria del Borgo quindi si mangia molto bene e si spende davvero poco.
Per mangiare alla carta il prezzo è di 10 euro per i primi e 12 all’incirca i secondi, 7,50 invece lo stocco.
Come antipasto potete provare i perditempo (5 euro un bel piattone di pasta di pizza fritta con melanzane sott’olio e pomodorini), oppure delle frittatine di pasta. Ricco e gustoso anche l’antipasto misto di pesce per 12 euro.
Il ristorante di sera funziona anche come pizzeria, e da buona napoletana che mangia la pizza solo nella sua città, posso assicurarvi che la pizza è eccezionale (nonostante siamo già in provincia).
E’ di quelle lievitate bene e saporite che non gonfiano lo stomaco! La spesa media a base di pesce è di 25 euro a persona, ma sicuramente è possibile spendere anche meno ed essere sazi.
Via San Pietro, 70 Somma Vesuviana (Napoli); Tel. 3381656362

Trattoria Osvaldo, Firenze

trattoria osvaldo

Una buona mangiata di pasta fatta in casa, verdure di stagione e carne fiorentina, lontano dal caotico centro, sotto le colline fiorentine e a un passo dal campo di allenamento della nazionale italiana.Trattoria da Osvaldo, una buona cucina casereccia, di ottima qualità a prezzi medio alti.
Ottime tagliatelle alla lepre, gustosi pici alla carrettiera (pomodoro aglio peperoncino e pancetta), ottimi ravioli con crema di asparagi.
Un ricco buffet di antipasti o contorni, si può anche gustare della tenera trippa oltre alle olive infornate e verdure di stagione. Tra i secondi consigliatissima la fiorentina, ottimo il baccalà alla livornese, un po’ troppo saporiti invece i bocconcini di vitello ai carciofi, cucinati con troppo sale e un sugo un po’ pesantuccio. In autunno si trovano i funghi porcini freschi (il locale cucina solo materie prime freschissime e selezionate).
Tra i contorni da non perdere patate, zucchine e carciofi fritti. Come dolce abbiamo provato solo un’ottima crostata di fragole.
I piatti e le porzioni sono da trattoria, i prezzi invece un po’ sopra la media, probabilmente perché il locale è frequentato da qualche vip vista la vicinanza con i campi della nazionale di calcio. Ho visto che su uno dei muri c’è anche una foto con Eduardo de Filippo, questa cosa mi ha riempita di orgoglio 🙂

Trattoria da OsvaldoVia G. D’Annunzio 51/r – 50136 Ponte a Mensola – Firenze Tel. (+39) 055 602168. Consigliato prenotare